PREGHIERA del PAPA

In preparazione alla Giornata Caritas possiamo recitare ogni sera questa PREGHIERA del PAPA:

O Dio, ci hai affidato i frutti di tutto il creato
perché possiamo prenderci cura della terra
ed essere nutriti dalla sua abbondanza.

Hai mandato a noi il tuo Figlio
per condividere la nostra carne e il nostro sangue
e insegnarci la tua legge d’amore.
Attraverso la sua morte e risurrezione,
siamo stati costituiti come una sola famiglia umana.

Gesù ha mostrato una grande attenzione
verso coloro che non avevano niente da mangiare,
moltiplicando cinque pani e due pesci in un banchetto
in grado di sfamare cinquemila persone e molti altri ancora.

Veniamo alla tua presenza, o Dio,
consapevoli delle nostre colpe e delle nostre mancanze,
ma anche ricolmi di speranza,
per condividere quel che abbiamo da mangiare
con tutti i membri di questa grande famiglia umana.

Per mezzo della tua sapienza
ispira i capi di governo e i responsabili delle imprese,
così come tutti i cittadini del mondo,
a trovare soluzioni giuste e generose per combattere la fame,
garantendo a tutte le persone
il pieno godimento del diritto all’alimentazione.

Ti preghiamo, o Dio,
perché quando saremo dinanzi a te,
nell’ora del giudizio divino
potremo proclamarci
“Una sola famiglia umana, cibo per tutti”.

Posted in Blog, l'informatore | Leave a comment

Pranzo Dei Popoli

Domenica 16 novembre: “Pranzo dei Popoli”

Sempre per stimolare nuove riflessioni vi invitiamo a partecipare domenica 16 novembre alle 12.30 a san Rocco al “pranzo dei popoli: quanto mangia il mondo?”. Sarà un occasione simpatica per vedere e vivere concretamente le differenze che esistono rispetto alla qualità e quantità di cibo delle diverse parti del mondo. Seguirà nel pomeriggio la testimonianza di Marco e Maida che hanno prestato servizio missionario per 10 anni in Perù, e ci aiuteranno a vedere la periferia da un altro punto di vista.

Daniela

Posted in Blog | Leave a comment

Periferia… Luogo Di Scoperta!

Domenica … Dopo La Messa

Domenica scorsa vi abbiamo chiesto di rispondere alla domanda:

“Periferia luogo di… scoperta”? e ora per prima cosa vi diciamo un bel GRAZIE !!!!!!!

Grazie perché anche se eravate un po’ titubanti all’ingresso in chiesa ad accettare quel semplice tappo che vi è stato consegnato sulla porta, poi tutti avete accolto la provocazione, e sulle piazze delle nostre chiese ci avete dato la vostra risposta. Ciascuno ha detto la sua, chi in modo frettoloso e senza pensare troppo, chi fermandosi diverso tempo a osservare le tre alternative prima di mettere il suo tappo, chi volendo precisare con una bella chiacchierata il suo pensiero!

Nell’insieme della comunità pastorale, tra quanti hanno “votato” l’alternativa “periferia-scoperta” o “periferia-isolamento”, emerge una visione che vuole essere di fiducia; della periferia come luogo di opportunità da saper cogliere per crescere. E’ così per San Rocco, SS. Giacomo e Donato e Regina Pacis, mentre Sant’Alessandro ha una percezione di maggiore isolamento.

Ovviamente questo “sondaggio” vale quel che vale e non ci sono risposte giuste o sbagliate, ma può rappresentare uno spunto per cogliere meglio i problemi e le potenzialità presenti nel nostro territorio e da ciò capire cosa è opportuno fare, soprattutto come credenti.

Sono interessanti anche i molti commenti che avete lasciato sul cartellone… tanti pensieri, i più diversi, a volte opposti, a volte simili… per chi fosse interessato il sondaggio e i cartelloni resteranno appesi per qualche settimane in fondo alle nostre chiese, in modo che questa provocazione possa continuare a stimolare il nostro pensiero.

Posted in Blog, l'informatore | Leave a comment